.La tricopigmentazione è una tecnica che “deve” essere eseguita rigorosamente da operatori specializzati. Un rischio importante è rappresentato dal riporre fiducia in operatori estetici o tatuatori non qualificati, con esiti disastrosi.
tricopigmentazione_effettoQuando si esegue un ciclo completo di tricopigmentazione, l’esito finale è quello di un infoltimento virtuale di capelli senza che le persone che osservano si accorgano del “trucco”, facendogli percepire la presenza di capelli laddove non ce ne sono o sono molto pochi.

Opinioni sulla tricopigmentazione

Per affermare che la tricopigmentazione funziona davvero, ossia che è in grado di realizzare un effetto naturale e realistico, le opinioni possono essere molto diverse da persona a persona. Per questo motivo è fondamentale visionare i casi dal vivo o eventualmente le foto in alta definizione. Meglio ancora consultare l’opinione di medici tricologi, operatori tricopigmentisti qualificati, chi ha provato su se stesso questa tecnica.

Una fonte molto valida di opinioni che possono essere valutate è quella dei forum sulle calvizie, perché spesso vi lasciano i propri pareri diretti e schietti tutte le figure coinvolte. Ad esempio utenti con diradamenti e alopecie, dermatologi e chirurghi di esperienza comprovata, operatori tricopigmentisti qualificati. Inutile dire che le opinioni non sempre sono nettamente a favore o sfavore e ciò può aumentare la confusione di chi è intenzionato a sottoporsi al trattamento. Di conseguenza è sempre consigliabile valutare i casi con i propri occhi. Ad esempio, per l’appunto, su foto che hanno la qualità e il dettaglio necessario a comprendere l’effetto ottenuto.

A questo proposito, consulta le foto presenti sul nostro sito.

L’opinione dei nostri clienti prima e dopo il trattamento

Una fase importante per chi vuole sottoporsi al trattamento, spesso vissuta con ansia, è comprendere quali risultati si possono effettivamente ottenere e in quali eventuali rischi si incorre. Si va quindi alla ricerca delle opinioni di altre persone che si sono già sottoposte a tricopigmentazione e che possono offrire un punto di vista (apparentemente) oggettivo.
Tuttavia i trattamenti e gli esiti di tricopigmentazione non sono tutti uguali, perché la situazione di partenza differisce da persona a persona. La qualità e l’effetto finale dipendono infatti da aspetti importanti come il tipo di pelle, la storia clinica, la presenza di cicatrici, piccole patologie, ecc. Il primo dovere dello specialista, che corrisponde al nostro modo di lavorare, è quello di informare con precisione e trasparenza indicando quali risultati aspettarsi.

Spesso i nostri Clienti si rivolgono a noi con idee ancora confuse, frutto anche di opinioni contrastanti lette sul web. Alla conclusione del trattamento notano invece con sorpresa il realismo dell’effetto che può essere ottenuto. In appena 4 sedute ecco che l’ansia svanisce e viene sostituita dalla serenità di aver finalmente risolto una disagio che spesso ci si trascina da anni passati a tentare soluzioni insoddisfacenti.

La tricopigmentazione funziona, ma solo se il tricopigmentista è competente

La tricopigmentazione regala gioie ed effetti iper-realistici solo quando si verificano queste condizioni:

– chi si sottopone ha una pelle sana senza patologie, irritazioni o infiammazioni in corso
– il colore dei capelli tende a toni scuri
– mantenere la lunghezza di capelli idonea al tipo di effetto realizzato
– è eseguita da tricopigmentista qualificato e specializzato

tricopigmentazione opinioni - TricoRepairSebbene le prime tre condizioni si riscontrano facilmente, è anche vero che il realismo della tricopigmentazione dipende in primis dall’operatore, dalla sua mano e dalla preparazione che ha.
Ciò che apparentemente potrebbe sembrare una serie casuale di puntini sul cuoio capelluto è in realtà un effetto complesso. Tale lavoro richiede una strumentazione speciale e non paragonabile a quelle utilizzate da altri operatori che eseguono tatuaggi classici o trucco permanente. La tecnica del tricopigmentista esperto ha una precisione inferiore al millimetro, una sensibilità estetica elevata ed una precisa visione del progetto finale che si andrà a realizzare. Ogni puntino di pigmento viene introdotto infatti senza alcuna casualità. Al contrario, l’operatore ne calcola la posizione uno ad uno, per tutte le migliaia di puntini creati. Distribuzione, intensità, colore, esecuzione e posizione del pigmento possono generare un effetto scadente o sorprendentemente realistico.

Differenze di tecnica: opinioni tricopigmentazione

Non necessariamente gli operatori di tricopigmentazione hanno una tecnica comune. Ci possono essere delle differenze di tecnica da operatore ad operatore. Come ad esempio differenze interpersonali quali il gusto estetico o l’esperienza per cui il lavoro realizzato può differire di molto da “una mano” all’altra.
Ne consegue che la scelta dell’operatore è molto personale e che è utile consultare più tricopigmentisti prima di procedere al trattamento.

Sebbene la tricopigmentazione sia una tecnica molto giovane e poco conosciuta, nel web si può riscontrare facilmente l’opinione molto positiva di medici e chirurghi noti nel mondo delle calvizie, tanto che il S.I.Tri. – Società Italiana di Tricologia – la riconosce come trattamento sicuro dal punto di vista medico ed efficace dal punto di vista estetico.

Per valutare nel modo migliore l’effetto che possiamo ottenere da questa tecnica è consigliabile visionare casi dal vivo o almeno fotografie in alta definizione. Meglio ancora la qualifica certificata dell’operatore che andrà ad eseguire il lavoro.